Utilizzo dei cookie

Questo sito fa uso di cookie per raccogliere dati statistici. Continuando a navigare si accetta la politica in materia di cookie. Accetta

Lavora con noi
_01.

Tutto
comincia
con un'idea

_02.

Il prodotto

ABaC

Il concetto

Tradizione

Il nostro DNA è creativo, cerchiamo di aprire nuovi cammini sapendo che noi non inziamo il percorso. Dal lavoro realizzato da molti estraiamo criterio, sapore e coerenza. Da tutto ciò che vive nella memoria prendiamo il necessario per poter ragionare con logica. Avanziamo con il massimo rispetto per ciò che è già stato fatto e da qui, possiamo arrivare a capire cosa è realmente nuovo.

Modernità

La nostra cucina non vuol essere presuntuosa, bensì distinta. Sentiamo il bisogno di reinventarci, di sorprenderci. Le molteplici ore trascorse dietro a fornelli, cucchiai e pentole ci portano a qualcosa di diverso, a creare il nostro discorso e a farlo sia con parole risapute che con tante altre nuove. Non pretendiamo di essere unici o lucenti come stelle comete, ma ben sappiamo che ciò che noi facciamo non si può mangiare in nessun'altra parte del mondo. 

Il prodotto

Si può creare una grande cucina solo se si hanno a disposizione i migliori prodotti. La prima sorpresa che riserviamo ai nostri commensali è la qualità, la freschezza e il sapore naturale dei nostri ingredienti. Cerchiamo in tutto il mondo dei sapori incredibili tenendo presente che, sicuramente, la cosa migliore è la più vicina. I nostri prodotti sono la spina dorsale della nostra cucina. Le nostre grandi ricette sono quelle che potenziano e danno vita alle nostre grandi materie prime.

_03.

La lavorazione

Jordi Cruz

Lo Chef

Tenacia, passione e costanza sono la chiave del successo.

Lo Chef

Jordi Cruz

Jordi Cruz, nato a Manresa (Barcellona) nel 1978, completa gli studi di cucina presso la Scuola Alberghiera Superiore Joviat della propria città. A 14 anni inizia a lavorare nel ristorante Estany Clar de Cercs (Barcellona), locale in cui riceve la sua prima stella Michelin nel novembre del 2002, diventando a soli 24 anni lo chef più giovane del proprio Paese e il secondo al mondo insignito con tale prestigioso premio. A partire da tale momento, viene considerato un'assoluta promessa del firmamento culinario spagnolo.

Anteriormente aveva già ottenuto diversi premi, tra cui vale la pena menzionare: il Campionato di Spagna per giovani chef vinto a San Sebastian nel 2002, il Premio Internazionale di Cucina a base di Olio di Oliva di Jaén, Paradiso interno, vinto nel 2003 nell’ambito dell’evento Il meglio della gastronomia tenutosi sempre a San Sebastian e, infine, sempre nello stesso anno, il premio del Campionato di Spagna per giovani valori, città di Marbella.

Nel 2006 si aggiudica la prima edizione del Concorso di cucina dell'anno (CCA), manifestazione in cui attualmente occupa la posizione di vicepresidente della giuria (il presidente è lo chef Martin Berasategui). Nel 2013 è stato insignito del premio Chef de l'Avenir dell'Académie Internationale de la Gastronomie (Accademia Internazionale di Gastronomia).

Nel dicembre del 2007 Jordi Cruz lascia il ristorante Estany Clar per diventare dirigente e capocuoco del ristorante L'Angle de Món Sant Benet (Barcellona). Nel novembre del 2008 anche tale ristorante vince la sua prima stella Michelin. A giugno del 2013 si sposta all’hotel Cram di Barcellona e lì mantiene 1* Michelin nella Guida dall’anno 2014.

Nel maggio del 2010, entra a far parte del team direttivo di ABaC Restaurant & Hotel, un vero e proprio gioiello gastronomico e uno dei posti più esclusivi della città, che ha ricevuto il premio di Miglior Ristorante di Catalogna 2011 dalla Accademia Catalana di Gastronomia e dove ha ottenuto 2* della prestigiosa Guida Michelin dall’edizione 2012 fino ad oggi.

È degno di menzione il fatto che alla propria attività ai fornelli abbia affiancato la pubblicazione del libro “Cucina con logica: tecnica e concetti della cucina del Estany Clar”. Attualmente, ha pubblicato 3 libri e ne sta scrivendo altri 3, uno per ognuno dei suoi ristoranti.

A giugno del 2012 ha aperto il Ten's Tapas Restaurant nel quartiere Born di Barcellona, che offre tapas e miniporzioni fedeli alla filosofia di ABaC.

Per quanto concerne la propria cucina, lo chef stesso la definisce come “evolutiva e inquieta, basata sul prodotto e capace di lasciare spazio sia alla creatività che alla tradizione”. A livello professionale spicca soprattutto per una forte coerenza, nonché per la propria concezione di una cucina all’avanguardia, che va al di là di mode e tendenze.

Attualmente è giudice nel programma Master Chef di TVE1.

_04.

Il piatto

  • _50%
    Tradizione
  • _50%
    Avanguardia
  • _100%
    Prodotto
_05.

Il tavolo

_ABaC

Nella antichità, tavola utilizzata per mostrare le offerte, gli oggetti di oro e argento…

Il posto

ABaC

Un vestibolo presieduto da una travatura di acciaio solforizzado ci darà il benvenuto. Successivamente, ci accomodiamo in uno dei distinti saloni dove potremo godere dell'ordine, delle forme e dei materiali della sua attenta decorazione. Parquet cerato di quercia con sfumature grigie che donano un tocco rustico. Tavoli ovali che  conferiscono spaziosità e intimità ai commensali.  Lampadari di luce zenitale e perimetrale che danno protagonismo al piatto e calorisità all'ambiente. Tende in raso con tonalità grigie incorniciano le grandi vetrate con vista al giardino. Porte e mobili in quercia massiccia spazzolata e una libreria in ebano con inserti di ottone. Un vero lusso di dettagli all'altezza della sua prestigiosa gastronomia.

_06.

La compagnia

11
Posti
125
Paesaggi
1396
Storie

Bottega

Vino, mostrami l'arte di vedere la mia stessa storia come se questa fosse già cenere nella memoria. Jorge Luis Borges

Ogni vino ha la sua storia, colma di avventure, sfide e vittorie, che protetta tra sughero e cristallo, è narrata nel nostro palato. Una biblioteca nascosta, fresca e fosca, che ospita storie dei luoghi più vicini e più lontani, di paesaggi miti e di altri più tempestosi, ma tutti pensati per riempirci di allegria. Decine di posti da visitare, centinaia di paesaggi da ammirare e mille storie da raccontare.

Il vino consola le persone tristi, ringiovanisce i vecchi, ispira i giovani e solleva gli afflitti dal peso dei loro affanni. Lord Byron

_07.

L’esperienza

_08.

Il team

¿Sabías que ABaC Restaurant forma parte de un grupo con 4 restaurantes más? Presenta tu autocandidatura desde aquí para cualquiera de ellos.

Si quieres aprender, tienes la posibilidad de realizar un stage en uno de nuestros restaurantes durante un mínimo de 4 meses.

Restaurante ABaC
Angle Restaurant
Atempo Restaurant
Ten's Restaurant
ABaC Hotel
Hotel Cram
 The Mirror Barcelona
Park Hotel Barcelona

Web design

Web Design:Artrivity

Audiovisuals:Punttv

Photography:Marco PastoriBlai Carda o Abac